Chiesa parrocchiale - presbiterio e navate - Viù (TO)

studiobrunetti - Architetto Mario Brunetti

 

 

Parrocchia San Martino Vescovo di Viù - TO

CHIESA PARROCCHIALE SAN MARTINO VESCOVO DI VIU'

Lavori di restauro dell'apparato pittorico e decorativo del presbiterio e delle navate centrale e laterali

 

L’apparato decorativo e pittorico presente all’interno della chiesa parrocchiale di San Martino vescovo di Viù è costituita da riquadri geometrici arricchiti da girali floreali, tondi raffiguranti santi collocati nella navata centrale oltre agli affreschi posti sulle pareti e sulla volta del presbiterio. Nei recenti lavori di restauro della volta e delle pareti del presbiterio si è dato corso e completamento al recupero degli affreschi ivi presenti e alla pulizia e ritocco – secondo i colori originari – delle decorazioni della volta, che nel tempo avevano subito un consistente degrado. Le superfici delle volte della navata centrale risultano attualmente coperte da una patina uniforme di polveri che riducono sensibilmente l’effetto a tromp l’oeil delle luci e delle ombreggiature che formano l’apparato decorativo. Anche i tondi raffiguranti otto santi, posti a due a due sulle unghie laterali vicine alle finestre, soffrono del medesimo problema così come gli angeli e l’architettura dipinta del doppio involucro di volta, nella quale sono inseriti al centro di ogni crocera. Le navate laterali presentano volte più semplicemente decorate e i sottarchi sono trattati a tromp l’oeil con simulazione di arco traforato a chiaroscuro sull’intradosso. In quest’area, oltre alla presenza della patina di deposito e di polveri distribuite ovunque, sono ben visibili diffuse macchie sulle pareti retrostanti gli altari dovute ad infiltrazione di acqua piovana provenienti nel passato dalla copertura soprastante. I lavori previsti nel progetto sono mirati a ridare luminosità alle decorazioni presenti sulle volte della navata centrale e delle navate laterali – liberandole dai depositi di sporco depositatisi nel corso dei decenni passati – e risistemare nel contempo le aree interessate da esfogliazioni del supporto conseguenti alla migrazione di sali contenuti nelle acque meteoriche. Prima dell’inizio dei lavori verrà installato un sistema computerizzato di monitoraggio e deumidificazione delle volte e delle pareti che memorizzerà la situazione termoigroventilatoria dall’attivazione alla fine dei lavori e, ove necessario anche oltre, restituendo un grafico digitale dell’andamento dei fattori influenti quali l’umidità interna ed esterna, la temperatura interna ed esterna e il punto di rugiada alle varie altezze interessate dal controllo. Tutto il lavoro di restauro artistico verrà evidenziato con la realizzazione di un adeguato impianto di illuminazione a bassa tensione a led senza emissione ultraviolette e infrarosse dannose per la conservazione delle pellicole pittoriche che dovrà gradualmente sostituire o affiancarsi all’illuminazione esistente e realizzata con fari alogeni e ai vapori di sodio.

© studiobrunetti - architetto Mario Brunetti - via Sebastiano Gaido, 47 - 12030 Villanova Solaro (CN)

C.F.: BRNMRA59H20L990L - P.IVA: 01653870046

tel. 348.2267660 - e-mail: studiobrunettimario@gmail.com

PeC: mario.brunetti@archiworldpec.it