Ex cinema Lux - Scarnafigi (CN)

studiobrunetti - Architetto Mario Brunetti

 

 

Opera Pia Bonino di Scarnafigi - CN

EX CINEMA LUX DI SCARNAFIGI

Progetto per la ristrutturazione dell'ex cinema Lux di proprietà della Parrocchia Maria Vergine Assunta di Scarnafigi

 

… Nel progetto è prevista una nuova sistemazione della copertura dell’ex cinema attualmente con struttura in c.a. a falde e testate a padiglione con manto in tegole piane in laterizio tipo marsigliese fortemente degradato. Questo edificio realizzato intorno alla fine degli anni cinquanta su progetto dell’Architetto Giovanni Oreste Dellapiana di Torino, ha subito recentemente – dicembre 2008 – un incendio che ne ha compromesso in modo irreversibile la controsoffittatura in gesso insieme ad altre parti di finitura. L’edificio verrebbe ristrutturato per essere utilizzato come locale oratoriale e salone polivalente da adibire all’occorrenza anche come sala per incontri e/o eventi di tipo culturale o di pubblico spettacolo. L’attuale pavimento della platea è interessato dalla presenza di una forte umidità di risalita dovuta alla contiguità con il bedale posto sul lato sud dell’edificio. Si prevede la demolizione e sostituzione dell’attuale pavimento inclinato in battuto di cemento con una nuova pavimentazione piana gettata in opera e posata su intercapedine aerata preceduta dalle necessarie opere di allontanamento dell’acqua di infiltrazione provenienti dal sottofondo e dal bedale mediante opportuni interventi di bonifica idraulica.

La struttura portante dell’attuale copertura dell’ex cinema Lux a falde inclinate con testate a padiglione, è formata da tre capriate in c.a. di appoggio e di distribuzione delle travi e dei cordoli di sostegno del solaio a travetti prefabbricati che forma l’impalcato del tetto. Si prevede la demolizione della struttura di copertura a falde in c.a. per far luogo ad un solaio piano con struttura a telaio in acciaio e soletta collaborante in c.a.. La controsoffittatura in gesso sarà demolita perché priva delle condizioni statiche di sicurezza attualmente richieste, ulteriormente e irreversibilmente compromesse in seguito all’incendio sopraccennato. Di fatto detta controsoffittatura è attualmente ancorata alla copertura con fili di ferro per legature senza alcun riscontro di resistenza strutturale. Sulle ali inferiori dei telai in acciaio sarà appoggiato un tavolato di finitura in legno sopra al quale saranno sistemati i vari cavidotti e impianti tecnologici. Il nuovo solaio sarà isolato termicamente da pannellature rigide di sughero di spessore adeguato e rispondente alle normative sul contenimento energetico. A tale riguardo inoltre si doterà la copertura piana di un impianto di captazione di energia solare con pannelli fotovoltaici e termici che dovrà garantire la quasi totale autonomia energetica per le varie attività della parrocchia. Un parapetto in metallo, da realizzare sul modello di quello presente nella scala di sicurezza posta sul lato nord, darà protezione e coronamento al piano di copertura occultando alla vista da terra le pannellature solari. Le attuali facciate dell’edificio saranno mantenute e conservate nel loro stato originario. Sul fronte verso la piazza Nuova sarà raccordata l’attuale pavimentazione stradale con il piano d’ingresso del nuovo salone polivalente per consentire l’abbattimento della barriera architettonica costituita dagli attuali gradini. Il passaggio carraio, che collega il cortile con la Piazza Nuova sul lato nord dell’ex cinema, verrà coperto con un solaio in c.a. su struttura di legno o acciaio appoggiato a pilastri circolari e piastre perimetrali in acciaio.

 

© studiobrunetti - architetto Mario Brunetti - via Sebastiano Gaido, 47 - 12030 Villanova Solaro (CN)

C.F.: BRNMRA59H20L990L - P.IVA: 01653870046

tel. 348.2267660 - e-mail: studiobrunettimario@gmail.com

PeC: mario.brunetti@archiworldpec.it